Bselfie: il cerotto all’acido ialuronico

Continua il nostro viaggio nel mondo degli ingredienti cosmetici “sani”.

Dopo il Tea tree oil, oggi vi parlo di uno dei più famosi: l’acido ialuronico.

Ne avete sentito parlare, vero? Come dite? “Pure troppo”?

Sì, mi rendo conto che, qualche volta il marketing e le pubblicità ci danno dentro riempiendoci di messaggi subliminali e sfinenti.

Ma a me interessa mostrarvi quello che ho imparato con la mia esperienza di spignatto, nulla di più.

Innanzitutto vi svelo un segreto.

L’acido ialuronico è dentro di noi

Il vero acido ialuronico ce l’abbiamo già.

Ebbene sì! Sta proprio dentro di noi, è prodotto direttamente dal corpo umano. C’è praticamente ovunque: nella cartilagine, negli occhi, nel liquido sinoviale, nei tendini, ce n’è parecchio anche nel cordone ombelicale.

Ed è grazie a questa sostanza (che il nostro corpo ci regala in modo assolutamente naturale) che la nostra pelle è elastica, idratata e protetta.

Grandioso, vero?

Sì, lo è. Peccato che con il passare del tempo, con l’età, ahimè quella che passa compleanno dopo compleanno, la produzione di acido ialuronico del nostro corpo diminuisce.

Ecco perché è così importante introdurlo con integratori e utilizzarlo nella nostra skin care routine quotidiana.*

Considerate che l’acido ialuronico non solo aiuta a produrre collagene, ma aumenta la plasticità dei tessuti ed è uno dei maggiori responsabili per l’idratazione della pelle.

Acido ialuronico fai da te

E visto che i prodotti a base di acido ialuronico costano parecchio, oggi vi dò una ricettina facile, facile per potervi creare a casa il vostro gel di acido ialuronico.

Dovete sapere, infatti, che quello che viene definito acido ialuronico puro, è in verità il gel di sodio ialuronato.

Ed è con 1 solo grammo di questa polverina magica che anche in casa possiamo realizzare il nostro gel.

Questa è la ricetta che seguo io:

1 g di sodio ialuronato

0,6 g di Cosgard (conservante)

99 g di acqua depurata

Basterà fare idratare la polverina nell’acqua per una notte, il giorno dopo aggiungere il conservante e sciogliere bene i grumi. E voilà, avrete il vostro acido ialuronico da aggiungere alle vostre creme oppure usare da solo in estate quando fa troppo caldo per la crema.

BSELFIE

*Prodotto offerto

bselfie cerotto all acido ialuronico
Bselfie cerotto all’acido ialuronico

In questi giorni ho avuto l’opportunità di provare un prodotto innovativo a base proprio di questo ingrediente super idratante. Si chiama BSELFIE. Si tratta di un cerotto che rilascia acido ialuronico in profondità e crea l’effetto immediato di riempimento delle rughe.

Insomma un vero e proprio SOS RUGHE a domicilio.

Potete metterlo su per un paio d’ore se vi serve un RESTYLING URGENTE, se dovete andare ad una cena o ad un evento importante. Oppure applicarlo la sera dopo esservi struccate e toglierlo la mattina dopo. Tra l’altro è molto semplice da usare. Lo si posiziona sotto gli occhi con una leggera pressione per attivare il trattamento.

Il risultato è molto soddisfacente. Soprattutto per una come me che non ama la chirurgia plastica e che non ha più 20 anni.

E credetemi sulla pelle gli ‘anta si vedono.

Io mi sono ritrovata con meno occhiaie del solito e una pelle più distesa. Il che non è affatto poco. Ecco perché ho deciso di parlarvene e di APPROVARLO PER VOI, perché come sostengo da sempre, materia e spirito non sono separati. E il nostro corpo è il nostro alleato più importante per vivere al meglio questa vita, anche quella spirituale.

Non conviene quindi volergli bene e trattarlo di conseguenza?

Io dico di sì!

*Chiedete sempre consiglio al vostro dermatologo di fiducia prima di cominciare qualunque trattamento.

Ultima modifica by unadonnaalcontrario

6 pensieri su “Bselfie: il cerotto all’acido ialuronico

    1. Sì, ci sono due cerotti per ogni confezione e li applichi sotto gli occhi. Li tieni dalle 2 ore in su, in base al tempo che hai a disposizione, e il gioco è fatto!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.