Idratazione della pelle: partiamo da qui!

Idratazione della pelle: partiamo da qui!

*in collaborazione con Eos Secondo Natura

Finalmente è primavera, la mia stagione!

Sono convinta che in un’altra vita fossi un animale da letargo, perché in inverno le mie energie sprofondano negli abissi della stanchezza. Tra l’altro odio vestirmi a strati e persino la mia pelle ne risente perché è terribilmente secca.

La primavera rappresenta la rinascita, il momento in cui rifiorire, esattamente come fa la natura e, mai come in questo periodo che va verso la tanto attesa estate, verso il mio amato mare e il sapore di salsedine sulla pelle, la cute necessita di un vero piano di idratazione.

Idratazione della pelle dall’interno

Acqua e frutta idratazione della pelle

Partiamo da dentro perché, si sa, l’esterno rispecchia come stiamo nel nostro profondo. Non c’è idratazione della pelle che tenga se non stiamo bene dentro o, per lo meno, se non abbiamo cura di noi. Leggerete dappertutto che è necessario bere tanta acqua perché il nostro corpo è fatto soprattutto di acqua. Ma l’acqua non va subito ad idratare la pelle. Nel suo viaggio dentro il nostro corpo, raggiunge prima altre parti. Solo alla fine arriva alla pelle che è lo strato più esterno.

Possiamo idratare la pelle con l’alimentazione, mangiando qualche mandorla al giorno, ricche in olii naturali, e tanta frutta fresca, magari a basso indice glicemico perché la frutta contiene anche tanti zuccheri. Preferite l’anguria, la mela e la pera, oppure mettete tutto insieme in una buona centrifuga. Io adoro quella arancia, carota e mela.

Prendiamoci del tempo per noi: leggendo un buon libro, incontrando la nostra migliore amica, regalandoci un pomeriggio solo ed esclusivamente dedicato a noi, a quello che amiamo fare e che, per via dei nostri mille impegni quotidiani, rimandiamo sempre.

Noi donne, si sa, siamo brave a dedicarci agli altri più che a noi stesse ma, se c’è una cosa che ho imparato soprattutto da quando sono mamma, è che quando ti fai travolgere da quello che “devi” fare, beh, il risultato è ben diverso da quando ti ricordi chi sei, cosa vuoi veramente, per cosa sei qui a questo mondo, che non è solo lavorare e avere una famiglia. Lo è anche ma non solo.

Idratare la pelle nelle diverse età

L’idratazione della pelle è un aspetto che sottovalutavo molto a 20 anni. Non è che fossi così attenta alle creme che acquistavo e che mi spalmavo addosso all’epoca.

Non sapevo nulla di INCI e di ingredienti cosmetici. Tra i 20 e i 30 è un momento importante per la nostra pelle, soprattutto per la pelle del viso, perché è il momento della prevenzione. A quell’età (fatene tesoro) abbiamo ancora tante risorse dall’interno che aiutano ad idratare la pelle in modo naturale ma possiamo aiutarla con creme ricche in antiossidanti. Uno dei migliori è il coenzima Q10.

Perché poi, ahimè, entriamo nei 40 e lì le risorse interne diminuiscono in maniera esponenziale.

Una delle cose che ho imparato in questi anni di spignatto, è che la cosmesi naturale fa continuamente passi da gigante e ottiene risultati sempre migliori e all’avanguardia proprio per aiutarci ad avere cura della nostra pelle senza nuocere al nostro ambiente.

EOS Secondo Natura: una vera scoperta

Foto IG Unadonnaalcontrario per Eos Secondo Natura
La linea per l’idratazione della pelle del viso di Eos Secondo natura

Amo lavorare con aziende che fanno del rispetto dell’ambiente una loro priorità. Amo scovarle, qui sul web e nelle fiere di settore. Amo avere contatti diretti con chi crea queste aziende perché sono assolutamente convinta che i prodotti rispecchino l’etica di chi c’è dietro.

In questo modo ho scoperto EOS Secondo Natura, un’azienda che formula cosmetici per il corpo a base di ingredienti provenienti da fonti vegetali biodegradabili, cosmetici ecologici e privi di derivati di origine animale, che a noi gli animali stanno tanto simpatici.

Idratazione della pelle del viso con EOS secondo Natura

La linea che ho provato si chiama TRAME E TEXTURES che, per una che viene dal mondo della moda, suona terribilmente irresistibile. TRAME E TEXTURES è basata proprio sulla convinzione che ognuna/o di noi è unica/o e che, come ogni tessuto suscita in noi emozioni diverse, anche ognuna di queste linee rappresenta qualcosa di diverso e si adatta alla nostra unicità.

Ci tengo a dire che questa linea non contiene alcool, conservanti, paraffine e siliconi. Utilizza invece ingredienti “green” di ultima generazione garantendo altissima performance ed efficacia.

STEP 1: la pulizia del viso

Pulizia del viso Eos Secondo Natura

Non si può pensare di idratare la pelle in profondità se non abbiamo una pelle pulita, libera da sebo, trucco e pronta a ricevere il trattamento giusto.

EOS Secondo Natura ha progettato due modalità di pulizia, una più veloce per quelle volte che abbiamo poco tempo ma vogliamo comunque detergere bene la nostra pelle, ed una più profonda e altrettanto delicata per la nostra epidermide.

La prima infatti è adatta a chi preferisce un unico prodotto per la pulizia del viso, l’ACQUA MICELLARE. È a base di Aloe vera, acqua di camomilla, super lenitiva, ed estratto di arancio di Calabria che previene i danni dall’esposizione al sole e dall’inquinamento.

La seconda utilizza una CREMA DETERGENTE per la rimozione del trucco anche sulle parti delicate come il contorno occhi e una LOZIONE TONICA che rimuove le tracce residue di make-up e impurità, dà quella bella sensazione di freschezza e reidrata la pelle.

In entrambe ritroviamo l’estratto di arancia di Calabria, antiossidante e protettivo. La lozione poi ha un ingrediente che amo molto: l’acqua di Hamamelis che ha effetto purificante e astringente.

Non dimenticate mai di usare il tonico perché rimuove totalmente le impurità e contrasta i depositi di calcare che contribuiscono a seccare la pelle e a non farla respirare.

STEP 2: Il siero super idratante

Siero Viso Velluto di Eos Secondo Natura

Il SIERO VISO “VELLUTO” è un siero da applicare prima della crema. In estate potete usarlo anche al posto della crema perché risulta molto fresco e non lascia nulla in superficie. È studiato per penetrare in profondità proprio dove la crema non riesce ad agire.

La sua base è l’ingrediente cosmetico idratante per eccellenza: l’acido ialuronico. Qui lo troviamo a doppio peso molecolare. Questo vuol dire che rilascia i principi attivi in modo lento e graduale. Inoltre distende le rughe sottili del contorno occhi e labbra. In aggiunta ci sono le cellule staminali di Stella Alpina che prevengono le nostre tanto amate rughe, rassodando, levigando e sollevando e, ancora una volta, l’estratto di arancia di Calabria.

Una cosa che dovete sapere è che questo estratto proviene da alberi di aranci che crescono spontaneamente e fanno parte di un progetto che ha come obiettivo la valorizzazione del territorio e dell’ambiente in cui si trovano.

STEP 3: Idratazione profonda della pelle del viso

Crema viso SETA di Eos secondo natura

Questo è il mio step preferito perché è il momento della coccola, della carezza, della sensualità esattamente come il tessuto che l’ha ispirata.

SETA è infatti il nome della crema viso ideata da EOS Secondo Natura , perfetta come crema “prime rughe”, per contrastare i segni dello stress e della stanchezza. È una crema che garantisce anche un’idratazione intensa e progressiva.

Una delle cose che ho amato di più di questa crema è che dà luce al viso.

Contiene burro di karitè che è un ingrediente che amo alla follia, fitosterodi e ceramidi che riparano e idratano e l’olio di Camelia Tsubaki, ricco in acidi grassi omega 6 e omega 9, che si assorbe velocemente e stimola la formazione di nuovo collagene.

Nelle linee EOS Secondo Natura non sono presenti SLS, SLES, paraffine, PEG, Siliconi, Petrolati, né Parabeni o conservanti con effetti irritanti e allergizzanti.

Da pochissimo EOS Secondo Natura ha realizzato uno shop all’interno del proprio sito, dedicato alle linee TRAME E TEXTURES e MONOI.

A me non resta che augurarvi buona idratazione e, soprattutto, buona rinascita!

14 thoughts on “Idratazione della pelle: partiamo da qui!

  1. Non conoscevo questa linea e vado subito a vedermi il sito perché ho una pelle molto delicata, al punto tale che uso la protezione 50 anche in inverno. Da un po’ cerco di utilizzare il più possible prodotti vegani quindi questa mi sembra un’ottima soluzione.

    1. Fai bene ad usare la protezione anche in inverno. I raggi solari passano anche se ci sono le nuvole e non fa caldo. con Eos sicuramente ti troverai bene. Credimi.

    1. Io personalmente mi trovo molto bene, Ti consiglio di guardare nello shop la linea più adatta al tuo tipo di pelle, così vai sul sicuro.

    1. Sì, anche io ormai da più di 6 anni, da quando ho la bambina e ho scoperto che la maggior parte dei cosmetici era piena di paraffina. Fai bene a bere tante centrifughe. Io le amo.

  2. Ciao! Che bello il tuo blog, l’ho appena scoperto ma mi piace il tuo modo chiaro di scrivere. Hai proprio ragione, me lo dice sempre anche il medico: io non mi idrato abbastanza. Bevo poca acqua e mangio poca frutta, ma è ora di rimediare! Inoltre anche i prodotti che proponi mi hanno incuriosita, in particolare il siero perché contiene acido ialuronico, lo trovi indicato per la pelle mista o sensibile?

    1. Ciao e benvenuta tra queste pagine! Cerco sempre di scrivere mettendo tutta me stessa in quello che faccio. Sì, il siero va bene per ogni tipo di pelle. Anche io ho una pelle mista. Diciamo che in inverno preferisco metterlo prima della crema, quando fa più caldo invece uso solo il siero.

    1. Viene sottovalutata finchè poi non è tardi per recuperare. È per questo che è così importante ricordarlo e usare i prodotti giusti, non aggressivi, per la propria pelle.

  3. Il siero è il prodotto che mi ha colpito di più ma sono felicissima che tu abbia posto l’attenzione anche sull’idratazione che parte dall’interno e cioè dal nostro organismo. Lo dimentichiamo troppo spesso secondo me! Sempre ottimi consigli i tuoi, grazie!

    1. Grazie! Per me non c’è mai separazione tra corpo fisico e ambiente esterno, lo stesso vale per anima e mente. Sarebbe inutile mettersi la crema più performante del mondo se poi non ci prendessimo cura della nostra anima. Non credi? Ed i cosmetici naturali che testo hanno sempre questa stessa filosofia alla base.

    1. Grazie! Anche io come te uso solo prodotti naturali da quando ho una consapevolezza delle sostanze chimiche di cui i cosmetici sono ricchi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!