Come rinnovare casa con gusto spendendo poco

Non so a voi ma a me questo Maggio che sa di Ottobre ha davvero messo alla prova.

Chi mi conosce sa quanto io aneli la primavera, quanto ne abbia bisogno perché mi risveglia dal letargo invernale, ed intendo in tutti i sensi, anzi CON tutti i sensi.

Se materia e spirito, come spesso sostengo, non sono separati, se il mondo e il nostro ambiente sono il riflesso di quello che abbiamo dentro, qualche volta la primavera bisogna farla sbocciare prima dentro di noi.

Ecco perché, qualche settimana fa, mi è venuta la balorda idea di rinnovare casa. Avevo bisogno di un cambiamento che, per l’appunto, riportasse la primavera nella mia vita.

E da dove cominciare se non dal luogo in cui vivo e lavoro?

A volte davvero basta poco per cambiare ambienti che sono rimasti uguali per anni forse solo per pigrizia o forse perché non ci ritenevamo abbastanza “creative/i”.

E quel “poco” si trasforma in “tanto”. Anche solo cambiando una gradazione di colore, una leggera variazione sullo stile che, in un attimo, svecchia quell’angolo e lo rende più adatto a chi sei tu oggi.

Perché poi di questo parliamo. Rendere la nostra casa lo specchio della nostra anima. E quell’anima, lo sappiamo bene, non rimane sempre uguale, anzi è in continuo cambiamento.

Direi che, a questo punto, non ci resta che metterci all’opera.

Oggi vi racconto come rinnovare casa con gusto e senza spendere un patrimonio.

Partiamo dallo stile: come rinnovare casa con le icone di stile


Come rinnovare casa Unadonnaalcontrario
Frida Kahlo e Marilyn Monroe smoking poster nel mio studio

Sono partita proprio dal mio angolo di lavoro: la mia scrivania. Mi sono chiesta: come posso arredare casa dove creo, scrivo, guardo le mie foto? Come posso ispirarmi? O meglio chi può essere di ispirazione per il mio lavoro da questo momento in poi?

La prima parola che mi è venuta in mente è: donne.

Poi a queste donne ho dato un volto: donne che hanno avuto un significato nella mia vita e che, in modo completamente diverso, hanno deciso di mettere la loro creatività al centro delle loro vite. Frida Kahlo, beh, lo sapete bene che a lei sono molto legata (una sua frase è l’incipit della pagina in cui racconto chi sono). La sua storia, sebbene racconti anche tanta sofferenza, dimostra quanta forza e arte ci siano dentro chi ha voglia di raccontare qualcosa di nuovo e nel suo unico, speciale modo.

E che dire di Marilyn Monroe? Lei che spesso è stata apostrofata come una “stupidina”, con quel suo fare da civetta che invece nasconde una personalità frastagliata e tanto, tanto interessante. Fu proprio lei a decidere che quel ruolo da bionda tutta pepe sarebbe stata la strada della sua rivalsa, quel sentiero che l’avrebbe allontanata da un passato che non le apparteneva più e che a Norma Jean avrebbe sostituito definitivamente Marilyn.

Oggi guardo Frida e Marilyn ogni mattina, prima di iniziare la mia giornata e, vi sembrerà strano ma, averle lì, mi fa ripromettere di dare il meglio di me, ogni giorno un pochino di più. In fondo resto un’idealista romantica.

Idee per arredare la cucina


After Coffee Desenio
AFTER COFFEE POSTER

Dopo lo studio, mi sono concentrata su come abbellire la cucina. Perché è la prima stanza in cui vado dopo essermi svegliata. Perché non c’è risveglio, almeno per me, senza un buon caffè fumante e decisamente ristretto (non transigo sulla cosa).

Praticamente ci arrivo con gli occhi chiusi… senza passare dal via, eheh!

E dopo il caffè mi piace che nella mia cucina ci sia qualcosa di colorato, di dolce, che mi faccia sentire accolta. In fondo ci ispiriamo non solo nel punto in cui lavoriamo, ma anche in giro, per strada, al supermercato, al parco. E naturalmente anche in alcuni punti della casa. Quando sono a tavola, per esempio, ho di fronte alcune foto di mia figlia e dei miei viaggi. Adesso ho aggiunto delle stampe di Desenio che mi danno quel senso di dolcezza e calore di cui parlavo prima.

Un angolo di luce con un’atmosfera retro


Rinnovare casa il soggiorno
OLD BIKE e FLOWERS IN THE WINDOW POSTER nel mio soggiorno

Ed il soggiorno? Mica ce lo dimentichiamo! Considerate che io amo l’arredamento minimal. Fosse per me vivrei in una casa con pochissimi mobili. Non mi piacciono i soprammobili e tutti quei ninnoli delle vecchie case che, per quanto mi riguarda, occupano spazio e riempiono mensole e librerie di polvere. Per questo nel mio soggiorno non ci sono quadri, solo una stampa di New York che mi ricorda la mia casa nel mondo.

Eppure in questa voglia di rimodernare casa, sentivo il bisogno di aggiungere qualche elemento, niente di ingombrante, dallo stile semplice e vintage. Su Desenio ho trovato le due stampe che vedete in foto e mi è venuto naturale metterle vicino la finestra come se fossero il suo prolungamento. Che ne dite? Sono riuscita nell’intento?

Ladies & Gentlemen, la toilette


Bici Vintage desenio
MINT BIKE POSTER sulla porta del mio bagno

Ah, per me il bagno è una stanza che DEVE essere bella, a prescindere. Il lampadario del mio bagno all white l’ho realizzato insieme al mio papà utilizzando un tronco scovato in un bosco, riempiendolo di paillettes dorate e applicando dei cristalli di un antico lampadario che si illuminano con la luce che entra dalla finestra.

Però mancava qualcosa e non dentro la stanza da bagno, appena fuori. Anche in questo caso ho scelto una stampa di Desenio di cui mi sono innamorata subito. Una bici vintage con lo sfondo azzurro, il mio colore preferito, che ho appeso sulla porta del bagno. Vi sembrerà strano ma un piccolo dettaglio riesce davvero a cambiare lo stile di un semplice disimpegno.

Qualche idea per arredare la camera da letto

E infine, ma assolutamente non in ordine di importanza, affrontiamo l’argomento camera da letto.

La camera da letto è davvero un luogo sacro per me, perché è il posto dove finalmente mi rilasso dopo una giornata intera di lavoro (visto che io lavoro in smart working, perciò la casa è anche il mio ufficio). La camera da letto è la stanza dove stacco da tutto e da tutti (beh, tranne che dal mio uomo ovviamente!). È il luogo in cui mi immergo in qualcosa di solo mio.

Quando ho progettato la mia camera da letto ho voluto che le pareti fossero rosse, di un rosso pompeiano, perché questo tono di rosso mi ricorda pareti antiche, che sanno di arte e di epoche imperiali, di momenti creativi della storia italiana.

Il rosso è anche il colore che nella vita mi dà più energia, ma non intendo nel senso di carica fisica. Mi riferisco più ad un’energia spirituale, meditativa. Più che ricaricare il corpo, direi che il rosso rigenera la parte profonda di me.

La camera da letto è il luogo dove spesso progetto nuovi viaggi. Per questo motivo ho riservato a questo santuario del mio cuore stampe di luoghi del mondo che ho amato, come i Dodici Apostoli in Australia o come le spiagge perse in oceani lontani. E stampe di oggetti vintage come quella di una macchina fotografica analogica che mi ricorda quando, in una Milano dei primi anni 2000, calcavo i set dei grandi fotografi della moda, un tempo in cui non c’era ancora il digitale e la polaroid era l’unico test prima degli scatti. Però dai, che scatti! Me li ricordo benissimo ed è un ricordo davvero nitido nella mia memoria. Uno di quei momenti che sono fiera d’aver vissuto.

Mille idee per rinnovare casa

Insomma mi sono resa conto che qualche volta basta poco per rinnovare casa e farmi sentire a mio agio in un ambiente che non mi rispecchia più, che non sento più mio e in questo Desenio è stato di grande aiuto.

Oltretutto sul sito di Desenio trovate mille idee per decorare e abbellire la vostra casa spendendo poco e nello stile che preferite. C’è anche una sezione che vi può aiutare ad ispirarvi se non sapete bene cosa potrebbe stare meglio nel vostro appartamento.

Basta lasciare sfogo alla nostra creatività e soprattutto scegliere quello che sentiamo più vicino al nostro essere in quell’istante, qui e ora, senza perderci in troppi ma… forse… chissà… Fidiamoci. Solo noi sappiamo cosa ci rende felici, aldilà di tutto e tutti. Dobbiamo solo crederci un po’ di più!

L’impegno di Desenio per l’ambiente

Uno dei principali motivi per cui sono ben felice di collaborare con Desenio è la condivisione dei valori legati alla tutela dell’ambiente a cui, come ben sapete, sono particolarmente sensibile.

Credo fortemente che ognuna/o di noi possa “dire la sua” sulla questione dei cambiamenti climatici anche con la semplice azione di acquistare in un modo consapevole, da aziende che si impegnano per queste tematiche. Vi assicuro che vi sembrerà poco ma non lo è affatto. Più siamo ad agire così, più crescerà la sensibilizzazione delle aziende in tal senso. Ed è lì che faremo la differenza, una gran bella differenza, credetemi!

Tutte le stampe di Desenio sono realizzate con carta ecologica proveniente da alberi da selvicoltura ecosostenibile. E per ogni albero che ha prodotto la carta usata per i poster Desenio vengono ripiantati due nuovi alberi.

Anche il legno utilizzato per le cornici è realizzato con legname che segue i controlli rigorosi previsti dall’Unione Europea e proviene da luoghi con basso rischio di disboscamento, come gli Stati Uniti e il Canada.

Inoltre Desenio sostiene organizzazioni come:

Vi Agroforestry che opera in Kenya, Ruanda, Uganda e Tanzania, impegnandosi contro i cambiamenti climatici e per la creazione di una biodiversità del territorio nel continente africano.

– La Fondazione Blue Marine che lavora per proteggere i nostri oceani e per la tutela degli habitat naturali delle riserve marine oggi fortemente a rischio.

Desenio ha appositamente creato 18 poster per la Collezione Art For Oceans con lo scopo di sostenere questa causa e tenere vivo l’interesse nei confronti di temi così importanti per il futuro del nostro pianeta e dei nostri figli. Acquistando i poster della Collezione Art For Oceans anche noi contribuiremo a supportare questa causa diventando protagoniste/i fino in fondo delle nostre azioni. A me sembra una bella cosa, voi che ne dite?


Desenio sponsored

Ultima modifica by unadonnaalcontrario

40 pensieri su “Come rinnovare casa con gusto spendendo poco

  1. Alla fine ci vuole davvero poco perché tutto cambi prospettiva. Mi piace come hai usato i vari poster nei diversi ambienti. E brava per aver pensato anche al bagno, stanza che di solito tutti dimenticano. Tra l’altro quello è uno dei miei poster preferiti. Sarà per il colore? 😉

  2. Grazie dei tuoi consigli, proprio in questo periodo che devo rinnovare alcuni mobili, come si suol dire mi capiti come il fagiuolo sul vascello

  3. Ogni tanto mi sveglio e avrei voglia di cambiare qualcosa in casa, ma non so cosa. In questo momento il mio cruccio è la zona studio: una nicchia di 2 metri e mezzo dove c’è tutto il mio mondo. Anche i quadri. Forse dovrei rinnovare quelli e mettere qualcosa che mi rappresenti meglio in questo momento della mia vita.

  4. Anch’io da poco ho arredato nuovamente la mia camera, soprattutto il mio piano di lavoro ed i miei mobili semplicemente aggiungendo qualche quadro e oggettino di ceramica a tema oro rosa e bianco.

  5. Condivido il tuo pensiero, a volte basta “poco” per rinnovare, cambiare quadri o stampe da un tocco completamente diverso. Anche io sono cliente Desenio, che adoro, ho arredato un’enorme intera parete dell’enoteca del mio compagno grazie a Desenio.

    1. È vero, Desenio salva la vita a momenti. Perchè basta poco sia in termini di tempo, sia in termini di soldi per far cambiare volto alle nostre case.

  6. Che bella casa, hai davvero gusto! Ho avuto una casa che avevo arredato a mio piacimento (una lunga storia) ma in quella attuale c’erano già i mobili e non ti dico come soffro perché sono un pugno in un occhio. Per ovviare un pochino il problema ho utilizzato anche io stampe (divinità orientali per esempio) e teli indiani.

    1. Capisco bene. Io oggi non so se riuscirei a vivere in una casa che non mi rispecchia. Però le stampe e i teli indiani devono essere bellissimi.

  7. Le tue idee sono molto interessanti e hai fatto delle scelte ottime. Io non posso aggiungere nulla perché da me è il contrario: non c’è un pezzetto di muro libero, mobili e oggetti in gran quantità.

    1. Alla fine credo che la propria casa debba riflettere chi siamo. Se tu ti trovi bene con i tuoi quadri e le tue cose, penso che sia perfetta così.

  8. Ottime idee! Purtroppo quando io deciderò di arredare come si deve casa, non potrò usare determinati accessori perchè abito in un rustico del 1980

    1. Ti capisco benissimo. Per questo utilizzare le stampe è un ottimo modo, anche economico, per cambiare alcune zone della propria casa.

  9. Rinnovare casa è un processo lungo e che fa sudare… Certe volte si vuole abbandonare tutto a metà… ma poi, se si resiste fino alla fine, il risultato è fantastico e come lo volevi 🙂

    1. A volte, però, bastano piccoli accorgimenti che senza troppa fatica e grandi stravolgimenti, ti permettono di cambiare stile alla casa.

  10. Non sono alla ricerca di un cambio di stile nella mia casa però per un futuro restyle potrebbe tornarmi utile 🙂 Molto spesso la cucina è la parte più “abbandonata” ma in effetti non dovrebbe essere così hahaha – Amalia

    1. Davvero? A me invece piace molto che la cucina sia “bella”, forse perchè non amo cucinare e mi serve un incentivo per farlo 😀

  11. Hai arredato casa tua in maniera eccelsa, lo devo ammettere!
    La mia casa è invece piena di colori e tantissimi ricordi: tutte le immagini appese ai muri di tutte le stanza solo state scattate da noi, durante i nostri viaggi, oppure si trova il calendario comprato in Giappone, le maschere messicane create a mano e così via!
    E per rinnovare casa ogni tanto prendo tutto e li appendo in stanze diverse, per avere punti vi vista differenti tutte le volte!

  12. Lo ammetto: vorrei avere più passione e gusto per l’arredamento ma non ne ho. A me basta una casa funzionale e che non faccia a pugni con me. A volte invidio chi ha tanto gusto.

  13. Hai scelto delle bellissime stampe. Concordo sul fatto di avere pochi soprammobili in casa. Mia suocera sta x fare trasloco e tra bomboniere e suppellettili vari di cui non vuole disfarsi (ma che sono pieni di polvere) ci sta facendo impazzire!!

  14. Anche noi abbiamo rinnovato qualche angolo di casa nostra con quadri e stampe particolari. Mi piacciono molto quelle che hai scelto.

    1. Grazie. Credo che in questo modo ci si possa concedere di rinnovare spesso l’ambiente in cui viviamo, senza fare cambiamenti radicali.

    1. Grazie! Comunque se vai sul sito di Desenio, c’è proprio una sezione ISPIRAZIONE che ti aiuta a vedere cosa sta bene nella tua casa 🙂

  15. Ammetto che il pensiero di rinnovare un angolo della casa mi mette non poca ansia. Da un lato vorrei sempre cambiare e migliorare una stanza o l’altra, dall’altro però se penso al lavoro che comporta mi sento male… In ogni caso il prossimo anno mi tocca imbiancare le pareti, e visto che queste stampe sono stupende andrò sul sito di Desenio per iniziare a cercare l’ispirazione!

    1. Non sai quanto ti capisco, ed è proprio per questo che ho deciso di utilizzare i poster di Desenio perchè non fai interventi drastici e con davvero poco, puoi cambiare in meglio l’aspetto del tuo appartamento.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.