Castel Sant'Angelo musei di Roma

10 musei di Roma da non perdere

A Roma c’è così tanto da vedere che, a volte organizzando un itinerario nella capitale, i musei passano in secondo piano. Ma vi assicuro che tra i tantissimi musei al mondo, Roma ne ha alcuni tra i più belli.

Persino io che vivo nella città eterna da 16 anni, non sono riuscita a vederli tutti.

In questo articolo vi presento i 10 musei di Roma che ho nel cuore e che ritengo davvero imperdibili.

Musei di Roma nelle ville storiche

Laghetto di Villa Borghese
Il Laghetto di Villa Borghese

1 – Galleria Villa Borghese

Villa Borghese è uno di quei luoghi che se vieni a Roma, non puoi non visitare. È il terzo parco più grande di Roma e ospita la Casa del Cinema, il laghetto (tra le più romantiche location della capitale), il BioParco, il Cinema dei Piccoli ma soprattutto Galleria Borghese.

La collezione intitolata a papa Paolo V Borghese vanta opere come il Bacchino malato di Caravaggio, La verità svelata dal tempo del Bernini, l’Amor Sacro e Amor Profano di Tiziano e la lista sarebbe ancora lunga.

Per visitarla è necessaria la prenotazione. Il biglietto costa 15 € + 2 € di prevendita.

Trovate tutte le info sul sito ufficiale della Galleria Borghese.

All’interno di Villa Borghese si trovano inoltre altri due musei:

  • – Museo Carlo Bilotti, all’Aranciera di Villa Borghese, in cui sono esposte opere di Andy Warhol e De Chirico.
  • – Museo Pietro Canonica, che era proprio lo studio di Pietro Canonica e dove sono custodite la maggior parte delle opere dello scultore.

Vi lascio i link per tutte le informazioni sugli orari del Museo Carlo Bilotti e del Museo Pietro Canonica. L’ingresso è gratuito.

2 – ETRU – Museo Nazionale etrusco

Nel bellissimo giardino rinascimentale di Villa Giulia, che da sola meriterebbe una visita visto che il suo progetto porta la firma di Ammannati, Vasari e Michelangelo, si trova il Museo Nazionale etrusco, ETRU. Qui troverete le più importanti e numerose testimonianze e opere d’arte della civiltà etrusca: dalla Testa di Leucotea all’Apollo di Veio.

I biglietti costano 10 € l’intero, 2 € il ridotto. Vi lascio comunque il link per tutte le informazioni aggiornate per visitare l’ETRU.

Musei con vista su Roma

3 – I Musei Capitolini

Ci spostiamo nel centro della città eterna in Piazza del Campidoglio. Da qui potrete godere una vista sulla capitale da togliere il fiato.

Sono due i palazzi che ospitano i Musei Capitolini: Palazzo dei Conservatori e Palazzo Nuovo, con una galleria che li collega.

Sapete che questo è il museo pubblico più antico al mondo? Risale al 1471 e fu aperto a tutti nel 1734.

Tra le opere custodite nei Musei Capitolini le mie preferite sono la Lupa Capitolina che allatta Romolo e Remo, la Medusa del Bernini, la statua del Fauno Rosso e della Venere Capitolina.

Vi lascio come sempre il link per conoscere orari e prezzi dei biglietti aggiornati dei Musei Capitolini.

4 – Castel Sant’Angelo

Altro museo con vista e che vista, direi!

Sto parlando di Castel Sant’Angelo, un castello che ha ben 2000 anni. Per secoli conteso dalle famiglie nobili di Roma, dal 1367 il suo destino è legato indissolubilmente alla Chiesa. Sembra che dentro il castello abbia avuto sepoltura San Pietro.

Una cosa è certa: chissà cosa direbbero le sue mura se potessero parlare. Perché Castel Sant’Angelo ne ha viste veramente tante essendo stato sepolcro in origine, fortezza in seguito, prigione in epoche buie, casa durante il Rinascimento per Michelangelo e infine museo.

Per tutte le informazioni pratiche vi rimando al sito ufficiale di Castel Sant’Angelo.

Musei di Roma nei palazzi storici

Galleria Doria Pamphilj musei di Roma
Galleria Doria Pamphilj – Foto di @davidinobu

5 – Gallerie Nazionali d’Arte Antica Barberini e Corsini

Tra i musei di Roma che ospitano opere d’arte eccezionali ci sono Palazzo Barberini e Palazzo Corsini, sedi della Galleria Nazionale dell’Arte Antica.

La scala elicoidale del Borromini, il Ritratto di Urbano VIII, lo scalone quadrato del Bernini, il Cristo e l’adultera del Tintoretto sono solo alcune delle opere meravigliose che vi accoglieranno.

Sul sito barberinicorsini trovate tutte le informazioni su come arrivare, sugli orari e i giorni di apertura e sui biglietti.

6 – Galleria Doria Pamphilj

Questo è uno di quei palazzi storici che da solo vale la visita. Sto parlando di Palazzo Doria Pamphilj che vi ammalierà con i suoi splendidi saloni, gli appartamenti, la cappella. Nella Galleria Doria Pamphilj sono custodite opere del Bernini, di Raffaello, Caravaggio, Tiziano, Guido Reni.

È aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18 (con ultimo ingresso alle 18). Il biglietto intero costa 9 €, il ridotto 7 €.

Musei d’arte contemporanea a Roma

7 – Gnam

Se invece, come per la sottoscritta, è l’arte contemporanea la vostra preferita, non potete perdervi la Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea.

La GNAM ospita la più consistente collezione di opere d’arte moderna e contemporanea, italiana e straniera, dal 1800 ad oggi.

Le tre età di Klimt, Il Giardiniere di Van Gogh, Dopo il Bagno di Edgar Degas, L’Ovale delle apparizioni di Carlo Carrà, Le Cabanon de Jourdan di Paul Cézanne? Ebbene sì, le trovate tutte qui.

Il biglietto d’ingresso costa 7,50 €, il ridotto 6,50 €.

8 – Museo MAXXI

Il MAXXI, Museo Nazionale delle arti del XXI secolo, è dedicato all’arte contemporanea: dalla fotografia alla pittura, dalla danza alle installazioni. Realizzato su progetto dell’architetto anglo-irachena Zaha Hadid è stato pensato come un vero e proprio luogo di sperimentazione, di creatività ed è composto dal MAXXI Arte, che oltre alle opere d’arte contemporanea propone attività teatrali, musicali, cinematografiche, e dal MAXXI Architettura che è il primo museo italiano di architettura con spazi multimediali come la biblioteca, la mediateca e l’archivio.

Sul sito del MAXXI trovate tutte le informazioni utili per visitare il museo e per essere sempre aggiornati sulle mostre e gli eventi.

Mostra Museo Maxxi Roma
Una mostra al museo Maxxi

Musei di Roma per bambini

9 – Explora, il Museo dei Bambini di Roma

Se siete a Roma con i bambini, vi consiglio di fare un salto da Explora, il museo dei bambini di Roma, uno spazio creato appositamente perché i nostri bambini possano imparare a conoscere l’ambiente, la scienza, la ricerca. Il tutto attraverso dei laboratori divisi per fasce d’età che hanno l’obiettivo di stimolare i bambini alla conoscenza attraverso il divertimento.

È aperto dal martedì al venerdì dalle 8 alle 19 e si trova in Via Flamina 80/86. Le info sui biglietti le trovate sul sito ufficiale di Explora.

10 – Mostra permanente di Leonardo da Vinci

A due passi da Campo dei Fiori, in Piazza Cancelleria si trova Il Museo Leonardo da Vinci.

Se i vostri piccoli sono degli inventori provetti, qui si divertiranno moltissimo perché potranno provare con le loro manine alcune delle macchine progettate dal mitico Leonardo. E grazie agli ologrammi potranno ammirare i suoi studi sul volo, sulla guerra e l’ingegneria.

È aperto tutti i giorni dalle 9,30 alle 19,30 e il biglietto costa 9€ per gli adulti, 7€ il ridotto.

Vi chiederete come mai non ho inserito nella mia lista dei musei di Roma imperdibili i Musei Vaticani. Il motivo è che considero i Musei Vaticani fuori concorso e ho dedicato loro un articolo a parte.

Ve lo lascio qui di seguito:

I musei vaticani e la Basilica di San Pietro.

Musei di Roma Gratis

Grazie all’iniziativa Domenica al Museo la prima domenica del mese è possibile visitare tutti i musei di Roma gratis, escluse le mostre.

Inoltre per i residenti c’è la possibilità di visitarli gratuitamente tutto l’anno acquistando la MIC Card ad un costo di 5€.

Allora che ne dite? Si fa un salto al museo?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.