Dove dormire a Massa Lubrense

Dove dormire a Massa Lubrense

Il luogo ideale dove dormire a Massa Lubrense, nel cuore della Penisola Sorrentina?

Te lo racconto in questo articolo.


Metti una villa del XIII secolo.

Metti una torre (“Il Turro”) che di storie da raccontare ne avrebbe a migliaia.

Metti una vista che in un solo colpo d’occhio accoglie Capri, Ischia e Procida.

Metti un giardino da cui godere di quella vista all’ombra degli ulivi.

Metti un’ospitalità degna del Sud Italia.

Questo e molto altro è Villa Il Turro.

Torre Villa Il Turro dove dormire a Massa Lubrense
La Torre di Villa Il Turro, vista dalla terrazza della suite Napoli

Villa Il Turro: dove dormire a Massa Lubrense

Nel cuore della penisola Sorrentina, a metà strada tra Sorrento e la Costiera Amalfitana, Massa Lubrense è il luogo perfetto dove soggiornare se vuoi visitare luoghi iconici come Positano e Capri e la sera rientrare in un posto tranquillo, lontano dal caos delle mete più turistiche.

Un ambiente dove goderti tramonti imperdibili all’ombra di una torre storica, gustandoti in lentezza un bicchiere di vino campano.

A Villa Il Turro ogni dettaglio è curato perché tu possa goderti questa poesia fatta di profumi, silenzi, paesaggi.

Una colazione perfetta sia se vuoi gustare i dolci tipici della tradizione campana (dalla pastiera alla sfogliatella), sia se preferisci la classica colazione intercontinentale.

5 camere (Procida, Positano, Ischia, Amalfi e Capri) e una suite, ovviamente il suo nome è Napoli, che di Napoli ha la sua grandezza, con quelle maioliche gialle come l’oro e blu come il mare che illuminano un bagno degno di una signora regina (per l’appunto, Napoli).

Il salotto che, con il suo camino e le carte storiche consultabili liberamente, ti farà sentire subito un grande esploratore o esploratrice.

Suite Napoli Villa Il Turro dove dormire a Massa Lubrense
Il bagno della Suite Napoli

Il punto forte di Villa Il Turro

Ora tu dirai, beh, di punti forti questa Villa sembra averne tanti.

Ma io posso dirti che ce n’è uno che prevale sugli altri: l’ospitalità.

Quella di Sergio, il proprietario, e di Danila, il suo braccio destro.

E non sto parlando di un’ospitalità esclusivamente professionale, per quanto professionale ovviamente sia.

Sto parlando di quel sorriso spontaneo, di quel “Ti ci porto io”, “Ti organizzo una cosa perfetta”, “Non ti preoccupare, ci penso io, anzi ho già fatto”, tipica dell’amico/a di una vita.

E questo fa la differenza, un’enorme differenza.

Sergio è un ingegnere con il mare nel sangue. E infatti fa il marinaio, anzi il capitano.

La Villa è la sua casa, la casa di famiglia che il padre, avvocato napoletano, acquistò negli anni ’60 come residenza estiva per sé e i suoi 5 figli (ecco perché 5 camere e una suite).

E Sergio oggi l’ha fatta rinascere.

Ha dato l’opportunità a noi che possiamo soggiornarci di vivere la sua casa come fosse la nostra casa. Ecco da dove viene l’ospitalità che tanto decanto.

E che dire di Danila? È il volto sorridente che ti darà il buongiorno, la persona con cui scambiare due chiacchiere se vorrai, il lato dolce e sempre presente del tuo soggiorno a Villa Il Turro.

Villa Il Turro Salotto
Il Salotto di Villa Il Turro

Cosa fare a Massa Lubrense

Tour della Costiera Amalfitana in scooter

Da Villa Il Turro puoi muoverti in autonomia, come per esempio abbiamo fatto noi un giorno per visitare la Costiera Amalfitana affittando uno scooter a 55€ (altro punto di forza di Massa Lubrense come base per la Penisola Sorrentina. Giusto per farti un esempio, a Positano il noleggio costa intorno ai 70€).

Tour in barca a Capri

Oppure puoi lasciare che Sergio organizzi un tour per te, come quello in barca che dal porto di Massa Lubrense ti porta a Capri scoprendo le grotte e le baie dell’isola più amata dai VIP. Anche questo provato e super consigliato.

Ti lascio il link al sito ufficiale di Villa Il Turro dove puoi trovare tutte le informazioni sulla Villa e sui tour organizzati da Sergio.

Escursione a Punta Campanella

O ancora puoi andare in macchina o in scooter a Massa Lubrense e poi proseguire per un percorso a piedi di circa 2 km fino a Punta Campanella, il punto più estremo della Penisola Sorrentina.

Un’area marina protetta da cui puoi vedere il Golfo di Napoli e quello di Salerno e soprattutto un luogo che nell’antica Grecia era dedicato ad Atena.

Ora, vuoi che io, nata nella capitale della Magna Grecia e amante follemente della dea Atena fin da quando ero piccina, non mi innamorassi di questo luogo? Impossibile!

Tour in barca a Capri
La grotta bianca a Capri

Dove mangiare a Massa Lubrense

Secondo te, Sergio, da vero padrone di casa del sud, poteva non consigliarci i luoghi “giusti” dove mangiare a Massa Lubrense?

Dove mangiare gli spaghetti alla Nerano a Massa Lubrense

Partiamo da Eughenes (=nato bene, di buona nascita), la trattoria dal nome greco con un sottotitolo speciale: “La Capa Nun è Bbona”.

Qui ti consiglio di non perderti gli spaghetti alla Nerano, gli spaghetti alle zucchine più buoni della zona.

Non chiedere la ricetta a Enzo, il proprietario, perché non l’avrai mai. Ma una chiacchierata con lui ti regalerà tanto buon umore, assicurato.

Dove mangiare pesce a Massa Lubrense

Se come me, ami i ristoranti in riva al mare, a conduzione familiare, dove puoi gustare piatti della tradizione rivisitati in versione gourmet, il mio consiglio è quello del Mary’s Beach.

Mary è il nome della mamma, una donna raffinata autrice dei dolci della casa.

Tre fratelli, gemelli, Imma e Domenico che ti accolgono in sala e Luigi, il re della cucina.

Tra crudités e cucina di pesce, avrai l’imbarazzo della scelta.

Il mio consiglio è di lasciare che Domenico e Imma ti guidino nelle specialità del giorno e gustarti la bontà e la bellezza dei piatti di Luigi.

dove mangiare a Massa Lubrense
A sx gli spaghetti alle zucchine di Eughenes. A dx gli antipasti di pesce crudo e cotto di Mary’s Beach.

Direi che di motivi per cui soggiornare a Villa il Turro e scegliere di dormire a Massa Lubrense, te ne ho dati un bel po’.

Se andrai, ricordati di salutare per me Sergio e Danila. Calorosamente!

E se hai domande o altre curiosità, scrivile pure in un commento qui sotto. Sarò felice di risponderti come meglio posso. Grazie mille!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.