E SE SEI INTOLLERANTE AL LATTOSIO

E SE SEI INTOLLERANTE AL LATTOSIO

In collaborazione con Lactojoy   Un uomo saggio una volta mi disse: “Il corpo è una macchina perfetta. Ma se lo rompi, aggiustarlo è quasi impossibile”. Quell’uomo saggio era mio padre ed io, all’epoca, ero una ragazzina, appena uscita dall’anoressia, che non digeriva un bel niente. Per anni il corpo non mi ha consentito il momento sociale della cena. Qualunque cosa ingurgitassi, era una nottataccia annunciata. Poi finalmente ho incontrato una dottoressa che, unendo alla terapia nutrizionale, l’uso dello shiatsu…

Read More Read More

MARCO FRATTINI: un uomo in corsa

MARCO FRATTINI: un uomo in corsa

Mi conoscete abbastanza per sapere che sono sensibile alla brezza del cambiamento. Se poi ascolto una storia che ribalta le difficoltà in benzina reinventando una vita, ne vengo attratta come una calamita irresistibile. Questo non perché sia una mitomane ma perché credo profondamente nel valore dell’essere umano e nella sua capacità di trasformare le difficoltà in grandi occasioni, sperimentando qualità che non pensiamo di avere… E INVECE LE ABBIAMO.   Perciò prendetevi qualche minuto del vostro tempo per leggere questa…

Read More Read More

Il viaggio che mi ha cambiato la vita

Il viaggio che mi ha cambiato la vita

Nella mia vita il viaggio è LA componente fondamentale. Se non viaggio, mi ammalo. Non sto scherzando. È proprio così. Comincio ad abbrutirmi. I giorni diventano sempre più grigi e il mio corpo ne risente così tanto che manifesta disturbi, anche molto seri, la cui principale causa è l’assenza di un biglietto aereo nelle mie tasche. Ora voi penserete: chissà quale sarà il viaggio che le ha cambiato la vita? Il Myanmar? Il Giro del Mondo? L’Africa? Non posso negare…

Read More Read More

Finalmente… CIVITA DI BAGNOREGIO

Finalmente… CIVITA DI BAGNOREGIO

Nella mia pagina bianca, tra le immagini incollate, c’era anche Civita di Bagnoregio. L’avevo presa da un vecchio libro di scuola di mia figlia. Era da un po’ che volevo andarci anche se, confesso, fino all’anno scorso non ne conoscevo l’esistenza. Poi le foto su IG e un film dato in tv poco tempo fa, hanno alimentato la mia curiosità. La chiamano “la città che muore” perché sorge su un colle di tufo e questo la rende fragile anche a…

Read More Read More

La grande possibilità della pagina bianca

La grande possibilità della pagina bianca

Forse (o forse no, ma non importa 😉 ) avrete notato che la settimana scorsa non ho scritto nulla. Le ultime settimane sono state complicate e ricche di ostacoli di vario genere. Ancora oggi ho un paio di cosette da affrontare che non mi fanno star tranquilla. Così mi sono ritrovata scarica, senza motivazione e decisamente stanca. Ho deciso che era meglio prendermi una pausa perché creare contenuti richiede attenzione ed io in quel momento non ne avevo un briciolo….

Read More Read More