immagine in evidenza sicurezza in auto photo by Pixabay

Sicurezza in auto per viaggiatori e non solo

La sicurezza in auto è una cosa di cui sento parlare spesso ma, se ti devo dire la verità, con termini troppo tecnici, lontani dalla mia quotidianità.

Non so se è un percepito solo mio ma ho pensato di raccontarti cos’è per me questa benedetta sicurezza in auto e come l’affronto, visto che viaggio spesso in macchina da sola e con la mia famiglia.

Quest’anno più di altri anni ho optato per viaggi on the road a breve e media distanza, in particolar modo nella mia regione, ed essendo la mia automobile non esattamente nuova, le ho fatto fare ciclicamente dei check dal meccanico.

Lo confesso. Non è un’abitudine che ho da sempre. Quando ero fresca di patente, ho avuto qualche piccolo problema proprio perché tralasciavo la manutenzione e i controlli frequenti.

Eh, già! L’esperienza aiuta sempre.

E ora che sono diventata mamma, cerco di trasmetterlo anche a mia figlia perché, onestamente, a quell’età l’ultimo dei pensieri è la sicurezza.

Ci sta ovviamente, ma nel gioco delle parti tocca a noi genitori mettere in campo il senso di responsabilità.

In verità quando si parla di sicurezza in auto non dobbiamo pensare solo ai viaggi lunghi.

In città metropolitane come Roma e Milano, l’attenzione viene sollecitata parecchio.

Le statistiche infatti dicono che la maggior parte degli incidenti stradali avviene sulle strade urbane. Non ne conosco i dettagli ma immagino che il traffico e i cellulari siano le principali cause.

Come tutte le cose però cerco di affrontare anche la sicurezza in auto in modo razionale, senza andare in panico, perché per nostra fortuna oggi ci sono molti mezzi, soprattutto tecnologici, che ci permettono di viaggiare in sicurezza.

Sicurezza in auto

Sicurezza dei bambini in auto

Partiamo dalla prole.

Una delle cose di cui mi accorgo è che spesso i genitori in città non stanno molto attenti alle misure di sicurezza per i bambini, e questo nonostante siano obbligatorie ormai per legge da tempo.

Alcuni già, quando i loro piccoli cominciano a crescere, non usano più i seggiolini idonei e spesso mi capita di vedere bambini e bambine sedute comodamente davanti, a volte ahimè senza nemmeno la cintura. Sinceramente non me ne capacito visto che si tratta di salvaguardare la salute dei nostri figli e delle nostre figlie.

Sicurezza in auto per cani

E questo vale anche per i nostri amici a quattro zampe perché la legge prevede che anche loro debbano viaggiare con una cintura di sicurezza per cani e mai in braccio o liberi sui sedili.

Purtroppo mi capita spesso di vedere anche queste scene. In verità basterebbe davvero poco per tutelare la nostra salute e quella di chi amiamo.

Sicurezza in auto e tecnologia

*in collaborazione con UnipolSai

Per fortuna oggi ci sono molti strumenti che ci aiutano a viaggiare in auto in modo sicuro. L’ABS e l’Airbag sono due di questi per esempio.

E nelle automobili di ultima generazione ci sono anche sistemi più avanzati come i sensori per la pioggia, la frenata d’emergenza, etc.

Quando UnipolSai mi ha contattata per presentarmi la sua Unibox, non sapeva che i miei genitori sono suoi clienti da oltre quarant’anni. In generale amo collaborare con aziende di cui mi fido e con cui condivido certi valori. Diciamo che in questo caso la fiducia me l’hanno trasmessa i miei perché non hanno mai cambiato compagnia assicurativa praticamente da quando hanno l’auto.

La scatola nera che garantisce la tua sicurezza

Unibox è una scatola nera che si installa all’interno dell’auto, per l’esattezza nel cofano (puoi farlo tu o farlo fare al carrozziere convenzionato a te più vicino), ed è pensata soprattutto per la protezione e la sicurezza nostra e quella dei nostri figli.

Unibox contiene un modulo GPM per comunicare con la centrale operativa, il GPS, un accelerometro e un microprocessore. I dati rilevati dalla scatola nera sono disponibili su un’app dedicata, sempre consultabile dal tuo smartphone.

La cosa interessante sono proprio i servizi forniti da Unibox grazie a questi dati rilevati.

Se vuoi scoprire tutti i servizi inclusi in Unibox, ti consiglio di dare un occhio alla pagina dedicata sul sito di UnipolSai.

In questo modo potrai fare anche un preventivo con soli due click.

Intanto ti racconto i servizi di Unibox che mi hanno colpito di più.

I servizi di Unibox per la sicurezza dei figli

Considerando che la mia girl tra qualche anno prenderà la patente (e gli anni passano in fretta quando si è genitori), i servizi di Unibox che hanno attirato subito la mia attenzione sono proprio quelli di Parental Control.

Non sono una mamma con la mania del controllo, e ho sempre preferito basare il rapporto con mia figlia sulla fiducia, ma lei, credimi, di secondo nome fa “sbadata”, perciò sulla questione sicurezza cerco di informarmi bene. Unibox in questo caso può essere davvero d’aiuto. Per esempio il servizio Speed limit ti consente di impostare una velocità massima e, se questa velocità viene superata, ti invia subito una notifica sull’app.

Inoltre se malauguratamente incappi in un incidente, il servizio Protezione Sinistri ti permette di dimostrare come sono andati i fatti e quindi, se necessario, di far valere le tue ragioni.

Ma il mio preferito resta il servizio Bodyguard. Se viaggi da sola/o, questo servizio ti permette di contattare la Centrale Operativa che rimane a tua disposizione finché non rientri in casa. Beh, questo mi fa davvero sentire al sicuro, sia per me sia per la mia girl.

Sicurezza in auto in caso di incidente

Se poi l’incidente necessita di un intervento di assistenza, il servizio Allarme Urto ti consente h24 di richiedere i soccorsi e controllare grazie all’app il loro arrivo.

E infine se l’impatto è più importante, il servizio Incidente Grave fa scattare subito una chiamata dalla centrale operativa che, in caso non dovessi rispondere, invia subito i soccorsi. Insomma è come avere qualcuno sempre al tuo fianco che, in qualche caso, può salvarti la vita.

Gli altri servizi di Unibox

Tra gli altri servizi inclusi in Unibox ci sono:

  • Protezione multe, che ti consente di far valere le tue ragioni in caso di multe ingiuste
  • Ritrovamento veicolo per furto, che sempre grazie al GPS ti aiuta a ritrovare l’auto rubata
  • Raccolta dati, per richiedere l’accesso ai dati che riguardano il tuo veicolo
  • Alert accensione e spostamento, che ti permette di ricevere una notifica sul tuo smartphone in caso di accensione o spostamento della tua automobile
  • Car Finder, che ti permette di rintracciare la tua auto grazie al GPS
  • Target area, con cui ricevi una notifica se la tua auto esce dalla zona precedentemente impostata

In generale basta davvero poco per viaggiare sicuri nelle nostre automobile: controllare lo stato e la pressione delle gomme, i livelli dell’olio e dell’acqua, fare dei controlli regolari dal meccanico.

E per fortuna, come vedi, oggi vengono in nostro aiuto dei sistemi tecnologici che ci tutelano per piccole e grandi cose.

Non c’è nulla di solamente positivo o solamente negativo nella vita. Il punto è come sempre come utilizziamo quel qualcosa.

In un’epoca come la nostra dove spesso la tecnologia ci allontana dal nostro essere più profondo, questo è senz’altro l’uso migliore che possiamo farne. O almeno io la penso così. Tu che ne dici?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.