Hair Care routine… alcontrario

Hair Care routine… alcontrario

Sapete già che da qualche anno mi sono avvicinata al magico mondo dello spignatto.

Questo vuol dire che produco a casa tutta la mia eco cosmesi, dalle creme viso agli shampoo, dagli unguenti per le mani agli impacchi per i capelli.

Ho cominciato grazie ai capelli di mia figlia, la Afro-girl di casa. Ora a voi sembrerà una stupidata ma avere a che fare con i ricci più ricci della storia è affare molto serio. Oltre alla districabilità, parliamo di una secchezza costante e di una difficoltà notevole a tenere i capelli sempre in buona salute.

Ma questa è un’altra storia. Sta di fatto che dopo aver ottenuto risultati fenomenali per lei, ho cominciato a realizzare prodotti adatti anche alla mia Hair Care routine. E siccome soffrivo da molti anni di desquamazione e i miei capelli si spezzavano in continuazione, con il tempo, ho completamento abbandonato anche le tinte chimiche per passare all’henné e alle polveri indiane.

Risultato:  da 4 anni non ho più avuto un episodio di desquamazione. Tiè!

Da allora ci ho dato dentro. Ho studiato e ho capito quanto fosse importante leggere bene l’INCI dei prodotti che acquistavo in profumeria o al supermercato. Una volta capite le regole (vi assicuro non è una cosa complicata e poi oggi ci sono molte app che aiutano a leggere l’INCI), è stato tutto in discesa.

Ecco perché vi dico che non bisogna per forza diventare spignattatrici. Basta saper leggere bene la lista degli ingredienti dei cosmetici che acquistiamo, esattamente come quando leggiamo se c’è o non c’è olio di palma nelle etichette dei biscotti.

Oggi vi parlo della mia Hair Care routine di questo periodo e vi consiglio qualche prodotto APPROVATO… PER VOI.

Step 1

Innanzitutto facendo l’hennè i capelli rischiano di seccarsi un po’ e hanno bisogno di nutrimento. Quindi almeno 1 volta al mese preparo un impacco a base di oli vegetali e oli essenziali.

NO PANIC, WOMEN!

Gli oli vegetali li trovate anche al supermercato. Io metto olio di cocco, olio di jojoba, olio di germe di grano e una puntina di olio di ricino (ma proprio poco).

Aggiungo qualche goccia di oli essenziali adatti ai capelli: o.e. di limone o di rosmarino, per esempio. Anche questi sono facilmente reperibili nelle erboristerie e, ovviamente, online.

Con lo spruzzino inumidisco i capelli, non la cute, solo la lunghezza e poi passo direttamente con le mani (sì, spartana 😉 ). Metto su la pellicola e lo tengo in posa per un po’ (mezz’ora, un’ora quando ho la possibilità). Poi passo al lavaggio.

Step 2

In questo periodo ho voluto la possibilità di provare i prodotti di DR SCHEDU BERLIN che hanno un buon INCI anche se non completamente EcoBio.

Lo shampo Argan e Jojoba, che oltre a questi due fantastici prodotti della natura, contiene gel d’aloe vera e pantenolo, vitamine A, B1, B2, B6, B12, C, D, E e F.

 

 

 

 

 

 

Lo utilizzo in aggiunta al balsamo Keratin Collagen che oltre al collagene e alla cheratina, contiene calcio, magnesio, sodio e molti altri minerali estratti dal Mar Morto.

 

 

 

 

 

 

Oppure con la crema ristrutturante che contiene cheratina, collagene, aloe vera, olio di jojoba, burro di karitè e olio di argan, oltre alle vitamine dei gruppi A, B1, B2, B6, B12, C, D, E ed F che prevengono danni e doppie punte.

 

 

 

 

 

 

La cosa che mi fa amare ancora di più questi prodotti senza siliconi, né parabeni e non testati sugli animali, è che per ogni prodotto acquistato, DR SCHEDU BERLIN dona 1 € per supportare gli orfani in Iraq.

Insomma direi che è un ottimo motivo per provarli.

Step 3

alt= foto hair care routine

L’ultima parte della mia Hair Care Routine prevede l’asciugatura. Io non amo molto il phon ma d’inverno sono costretta ad usarlo perché ormai c’ho un’età e mi fa male la cervicale…

Dò una phonata leggera e quando i capelli sono asciutti, invece della malefica piastra, uso la Jade Hair Straightening Brush di Irresistible me. Ve ne avevo già parlato un paio di settimane fa. Che dirvi? Me ne sono innamorata. È troppo comoda da utilizzare e soprattutto non brucia i capelli, tenendo lontane le doppie punte.

Ditemi se è poco 🙂

Ecco tutto!

Se avete domande o curiosità, lasciatemi un commento qui sotto.

Vi auguro un weekend meraviglioso, perché ce lo meritiamo!

ENJOY, DONNEALCONTRARIO!

 

10 thoughts on “Hair Care routine… alcontrario

    1. Intendi lo spignatto o una cura in 3 step? Se intendi il primo caso, ti dico che si impara pian piano; nel secondo caso infondo si tratta solo di stare attente ai prodotti che acquistiamo

Rispondi