6 oli essenziali contro l’allergia

6 oli essenziali contro l’allergia

È primavera e la mia casa si riempie di starnuti a destra e a manca.

Come dite? Anche la vostra?!

Ebbene sì, sia la gnoma sia lui sono soggetti allergici, lei più alle polveri, lui più ai pollini ma sta di fatto che in questo periodo dell’anno le loro allergie si scatenano.

E voilà, la rinite allergica diventa il nostro ospite sgradito nella stagione che amo di più, la primavera per l’appunto.

La mia esperienza con lo spignatto mi ha fatto il grande regalo di approfondire il potere immenso degli oli essenziali e di imparare quanto sono efficaci gli oli essenziali contro l’allergia.

Mi preme subito ricordarvi che, proprio per la loro potenza, vanno usati con cautela e, SEMPRE, ribadisco SEMPRE, dopo aver avuto l’approvazione del vostro medico di fiducia, soprattutto se pensate di usarli nei bambini.

Gli oli essenziali contro l’allergia

Come usare gli oli essenziali contro l’allergia?

Alcuni oli essenziali funzionano proprio come un antistaminico naturale e hanno la grandissima proprietà di rafforzare il sistema immunitario e di essere efficaci contro le infezioni. Io infatti li uso molto anche durante l’inverno per i noiosi malanni di stagione.

E sono, senza ombra di dubbio, molto efficaci contro la rinite allergica o il classico raffreddore da fieno. Tra l’altro il loro utilizzo è fondamentale per prevenire e alleviare i fastidi dell’allergia.

Quindi perché non provare?

1 – l’olio essenziale di menta

L’olio essenziale di menta è un potente antinfiammatorio ed è un ottimo espettorante. Inoltre è uno degli oli essenziali che letteralmente “calma”, rilassa, e questa caratteristica è fondamentale per il miglioramento del raffreddore (ma anche della tosse e dell’asma) e per la riduzione degli effetti indesiderati come la lacrimazione degli occhi.

Potete usarlo tramite un diffusore per ambienti, aggiungendo al vostro diffusore poche gocce di olio essenziale di menta.

Io, a volte, lo uso diluendolo con un po’ di olio di mandorle dolci e massaggiando con questa miscela collo e petto.

2 – l’olio essenziale di eucalipto

L’olio essenziale di eucalipto in casa alcontrario è un must. In inverno lo uso tantissimo anche per me quando prendo forti raffreddori e, naturalmente, va molto bene anche per il classico raffreddore da fieno.

È antinfiammatorio, elimina le tossine dal corpo, migliora la respirazione e riduce moltissimo i sintomi noiosi dell’allergia primaverile.

Io preferisco usarlo per inalazione preparando una pentola d’acqua bollente e versandoci dentro un paio di gocce di olio essenziale di eucalipto. In inverno lo metto anche negli umidificatori dei caloriferi.

Oppure ne metto due gocce su un fazzoletto e lo “annuso” da lì. Il sollievo è immediato.

3 – l’olio essenziale di limone

Olio essenziale di limone

L’olio essenziale di limone è un grande disinfettante naturale. Elimina facilmente gli allergeni e rafforza il sistema immunitario come pochi altri. Potete usarlo infatti anche nelle pulizie di casa aggiungendolo ad un detergente, se possibile, con tensioattivi delicati e avrete il doppio vantaggio di proteggere i vostri ambienti e voi che ci vivete da virus, batteri e funghi.

C’è chi lo prende per bocca in un po’ d’acqua ma io preferisco fare un mix con un po’ di olio d’oliva o di mandorle dolci e frizionarlo sul petto.

Tra l’altro è una splendida coccola. Chiudete gli occhi e sentite che meraviglioso profumo di limone si sprigiona intorno a voi!

4 – l’olio essenziale di Tea Tree

A casa mia non sopravviveremmo mai senza l’olio essenziale di Tea Tree. È antibatterico, antisettico, antinfiammatorio, antiallergenico, insomma uno dei regali più incredibili di madre natura.

I miei due allergici lo usano molto anche per l’herpes labiale di cui naturalmente soffrono entrambi.

Potete usarlo direttamente sulla pelle mescolando una goccia di olio essenziale di Tea Tree ad uno zick di gel d’aloe vera.

È perfetto per le reazioni allergiche sulla pelle ma è utilissimo anche per le punture di insetto.

5 – l’olio essenziale di geranio

Oli essenziali contro l'allergia geranio

L’olio essenziale di geranio ha un effetto calmante sul sistema nervoso. Infatti è molto utile per i mal di testa da allergia e per la lacrimazione degli occhi.

Ed è anche un potente decongestionante proprio per le prime vie aeree: naso e bocca.

Anche questo olio essenziale è molto utile per alleviare il prurito delle punture di insetti e delle reazioni allergiche sull’epidermide ma, personalmente, non lo uso direttamente sulla cute. Preparo una miscela che ha come base il gel d’aloe vera e aggiungo alcuni oli essenziali con proprietà lenitive, tra cui appunto l’olio essenziale di geranio.

6 – l’olio essenziale di lavanda

Altro olio essenziale immancabile in casa alcontrario!

L’olio essenziale di lavanda è antinfiammatorio, decongestionante, analgesico, rilassante, infatti viene usato anche in quei momenti in cui si soffre di insonnia e/o non si riposa bene.

È uno dei pochi oli essenziali adatto anche ai bambini piccoli.

Potete usarlo tranquillamente nei diffusori ma potete anche mettere due, tre gocce di olio essenziale di lavanda sul vostro cuscino e sul cuscino dei vostri bambini prima di dormire.

Nei casi di allergia, migliorerà la respirazione grazie proprio ai suoi “magici” poteri calmanti.

Adesso sta a voi sperimentare ma con attenzione!

Questi sono i 6 oli essenziali contro l’allergia che posso consigliarvi io perché ne faccio uso costante. Ma sono tutta orecchie se avete consigli da darmi su altri oli essenziali che possano aiutare i miei due allergici in questo periodo di forti starnuti.

Tra un etciù e un altro, vi auguro di approcciarvi agli oli essenziali con molta umiltà e rispetto. Sono dei grandi aiutanti in numerose occasioni ma bisogna conoscerne bene proprietà e controindicazioni.

Una volta prestata attenzione a questo, vedrete che grande sollievo sarà poter usare questi potenti amici nelle nostre case e a beneficio delle persone che amiamo.

Enjoy!

Ultima modifica by unadonnaalcontrario

7 thoughts on “6 oli essenziali contro l’allergia

  1. Grazie per questi interessantissimi suggerimenti naturali.
    In questo periodo di tempo pazzerello, sicuramente mi saranno di buon aiuto. Grazie.

  2. Interessante… Io da febbraio a luglio sopravvivo grazie agli antistaminici e ho scoperto che anche mangiare alcuni frutti mi peggiora l’allergia. Il tuo post mi ha incuriosito molto… Se qualcosa di naturale può aiutare perché non provarlo? Grazie

  3. Dovrei tornare a fare le prove allergiche perché non ho ancora capito cosa mi faccia venire il raffreddore a primavera. Sicuramente mi affiderei più volentieri agli oli essenziali che agli antistaminici. Grazie per queste indicazioni.

    1. Proprio ieri mia figlia ha avuto uno dei suoi attacchi più fastidiosi e ho usato alcuni di questi oli con buoni risultati. Sicuramente le analisi per le prove allergiche sono però necessari per fare una valutazione più seria.

  4. Io soffro di rinite allergica tutto l’anno ma in questi ultimi giorni va molto peggio: colpi di tosse, occhi che bruciano, naso che pizzica… Cerco di evitare di prendere l’antistaminico finché resisto ma a volte non riesco proprio a farne a meno. Il diffusore ce l’ho, quindi non mi resta che provare questi oli: in particolare mi ispira quello alla menta!

    1. Sì, sicuramente con il diffusore potresti provarli a giorni alterni per vedere quale fa più al caso tuo. Chiedi sempre consiglio al medico prima di usarli anche se con il diffusore sicuramente non ci sono grandi rischi.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!