FRASI FATTE? NO, GRAZIE!

FRASI FATTE? NO, GRAZIE!

Perdonate, buoniste/i della rete, ma questo post non è per voi (in verità, credo, nemmeno questo blog!).

Ma Noemi, cosa ti è successo questa settimana?

Sarà che ho avuto la febbre e donna,mammaconlafebbre,senzaaiutodialcunparente vuol dire alzarsi e fare tutto come se non ce l’avessi.

Sarà che questa settimana mi son sentita dire alcune frasi fatte, proprio mentre avevo la febbre, e l’unico desiderio che avevo era IL LETTO.

Sarà che, a volte, le persone, prima di emettere fiato, dovrebbero conoscere la persona che hanno di fronte, la sua situazione, altrimenti al posto di un’inutile affermazione non richiesta, SAREBBE GRADITO IL SILENZIO.

Insomma oggi ho intenzione di sbrodolare tutto quello che mi passa per la testa sulle frasi fatte, quelle di circostanza, quelle che alcune persone, quando non sanno cosa dire, tirano fuori dal loro cilindro misticomenefreghistanonciavevopensato.

E siccome mi conoscete bene, sapete che a me piace ribaltare le condizioni che ci fanno contorcere l’intestino, in momenti per ridere insieme, o almeno per “sorridere” insieme 😉

Perciò vi prego, venite con me in questo viaggio tra le frasi fatte più usate e se ne avete di vostre, VI INVITO A COMMENTARE IL POST così da ampliare i nostri motivi per grasse risate e cotillon.

SMONTIAMO LE FRASI FATTE

Alt= frasi fatte 2

 

Partiamo dalla mia preferita:

 

  • ANDRÀ TUTTO BENE:
  1. O hai una sfera di cristallo e leggi il futuro, oppure che cacchio ne sai se andrà tutto bene o sarà uno sfacello?
  2. Se sarà un disastro, ti vengo a cercare. Sappilo!

 

  • SI CHIUDE UNA PORTA, SI APRE UN PORTONE:
  1. Perciò tu mi garantisci che dietro quel portone grande, un po’ usurato, alla vista decrepito, c’è un futuro felice e roseo che mi aspetta?
  2. Ci sei entrato?

 

  • I SOLDI NON SONO TUTTO NELLA VITA:
  1. Certamente non sono tutto nella vita ma se non ne ho, direi che la mia vita finirà presto sotto un ponte.
  2. Mi trovi tu un ricco ereditiere che, senza conoscermi, ha deciso di devolvermi la sua eredità in modo che io possa affermare insieme a te: “I soldi non sono tutto nella vita”-?

 

Alt= Frasi fatte 3

 

  • – PER NON SAPERE NÉ LEGGERE NÉ SCRIVERE

1.2.3.4, etc. Ecco, allora facci il piacere di non esprimerti.

 

  • – CHI PIÙ NE HA, PIÙ NE METTA
  1. Anche no, grazie
  2. Non è che se la vita è stata difficile, dobbiamo per forza metterci altri carichi da 90. Ogni tanto un po’ di leggerezza e frivolezze, ci fanno anche bene, su!

 

  • – NON ESISTONO SOLO IL BIANCO E IL NERO, MA CI SONO TANTE SFUMATURE DI GRIGIO
  1. Ahahahah!
  2. Ma il pozzo di scienze dal quale è venuta fuori questa splendida caz…a?
  3. Scusate ma questa proprio non riesco a commentarla.

 

E adesso lascio la penna o la tastiera a voi!

Lo so che aldilà di questo schermo, c’è un’animaalcontrario che si ricorda di quando X le ha detto: “….”-, e se lo voleva mangiare vivo.

So che mi darete grandi soddisfazioni!

 

ENJOY!

69 thoughts on “FRASI FATTE? NO, GRAZIE!

  1. Sono d’acvordo Anche io odio le frasi fatte in ogni campo. Inoltre spesso pensò che le frasi fatte vengano dette o perché non si ha nulla da dire o perché non si vuole essere sinceri su cosa si pensa.

  2. Sinceramente cosa penso? Uso anche io le frasi fatte, sono detti popolari da non prendere alla lettera dopotutto di sicuro c’è solo la morte….

    1. Benvenuta anche la tua opinione, fuori dal coro. In un blog alcontrario serve tutto. Per me il confronto è alla base della vita 🙂

  3. E’ vero, certe frasi fatte sono davvero fastidiose, alcune volte è molto meglio il silenzio! Io proverbi, frasi fatte e luoghi comuni li uso solo per ridere! Pensa un po’…

  4. Io odio “ci sono cose peggiori nella vita”….. a me alcune volte sembrava di toccare il fondo e le persone mi dicevano questa frase….. invece di aiutarmi mi tiravano ancora più giù di morale

  5. Chissà quante ce ne sono di frasi fatte oltre a tutte quelle citate, ma in questo momento non me ne viene in mente nessuna, Più che le frasi fatte mi infastidiscono i preconcetti e l persone che sembra sappiano tutto loro e poi sono più ignoranti di te. o quelle che ti dicono come fare e poi loro non sono state capaci di farlo

  6. Le detesto anche io e il massimo secondo me lo si raggiunge ai funerali quando le frasi fatte vorrebbero essere consolatorie ma fanno venire i nervi.

  7. Davvero divertente il tuo post .. concordo in pieno .. per me la peggiore di tutte è “per non sapere ne leggere ne scrivere” =D

  8. Attingo al mio distruttore automatico di luoghi comuni:
    Chiusa una porta… la si riapre, cazzo, le porte funzionano così.
    Ci sono tante sfumature di grigio, e trovare un bel Mr. Gray, sexy, ricco e bravo a letto è un gran bel traguardo.
    Andrà tutto bene, non appena ti levi dalle palle (da utilizzare in situazioni più svariate, frase molto flessibile)
    I soldi non sono tutto nella vita. Ma infatti io voglio tutto, compresi i soldi.
    E poi aggiungo, quando qualcuno dice:
    “Non si può avere tutto nella vita”, io rispondo
    “Invece sì.”

    1. Ahah! Il tuo commento vince il primo premio. Mi hai fatto morire dal ridere. Bellissima la chiusura e, per la cronaca, anche io voglio avere tutto 😉

  9. Mamma mia, quanto odio le frasi fatte!! Un conto se me le dice mio nonno.. Ma quando le sento da giovani, mi vengono i brividi dal nervoso! Odio soprattutto la storia della porta e del portone, e quella del “chi più ne ha, più ne metta!”!

  10. Lo ammetto, a volte mi scappa un: “Andrá tutto bene” ma detto con il cuore. E lo dico solo perché ci credo. Guardo ai disastri e alle tragedie della mia vita e sono una serena sopravvissuta. Altre volte, però, preferisco rimanere semplicemente in ascolto dell’altra persona. Se é il caso abbraccio. 🙂

  11. Mi hai fatto sorridere! Ultimamente mi ha fatto infuriare l’osservazione di una persona che esordiva con “nulla di personale ma…”. La premessa stessa dimostra che c’è molto di personale!

  12. io personalmente non amo le frasi fatte nessuna di queste, iodio chi me le dice e non le dico a nessuno da anni sono fastidiose e ogni persona e situazione non dovrebbe essere racchiusa in una frase

  13. mi hai fatto sorridere. io sono la prima a mandare a quel paese chi si permette di usare frasi fatte giusto per dire qualcosa quando tocca a me affrontare una situazione. Io per esempio cerco di evitarle sempre sono davvero fastidiose e non sense e si… anche per me meglio il silenzio

  14. Molte delle frasi che hai scritto le sento settimanalmente! 🙂 Per citarne altre, che mi fanno venire il “capogiro” diciamo così….1. nella coppia bisogna condividere 2.la vita è fatta di compromessi… e me ne viene su un’altra di frase fatta(come la peperonata mangiata la sera prima )….. 3. il fine giustifica i mezzi ( frase tra l’altro di Machiavelli che quando l’ha scritta non si riferiva a problematiche di coppia …così a titolo informativo )

  15. “La mia vuole essere semplicemente una critica costruttiva” ecco, generalmente quando mi dicono così mi tirano fuori i peggiri insulti e poi si incazzano se io li mando a ******* col direttissimo

  16. Alle volte le frasi fatte possono essere utili per dare un conforto o sviare una risposta ma delle altre volte stancano perchè risultano banali e di poco valore personale…

  17. Oh quante me sono sentita dire! A volte ammetto che io per prima ho usato “sorridi che la vita ti sorride”. E un minuto dopo ho pensato che era meglio il silenzio. Il fatto è che per quanto mi facciano innervosire quando sono io a trovarmi dall’altra parte sento il dovere di dire qualcosa e quando so che non c’è davvero nulla che si possa ire ecco che le frasi fatte vengono in soccorso. Egoista? Sì molto lo ammetto. Ma restare immobile davanti a certe situazioni non mi riesce. e allora mi scappa quel bruttissimo”sorridi che la vita ti sorride”. Mi puoi perdonare lo stesso?:D

  18. Ce l’ho: “Devi pensare positivo”. Di per sé un ottimo suggerimento, ma è come dire a chi sta affogando “devi stare a galla”. Se io sto di m., non è che non mi sia venuto in mente che – forse – quest’esperienza mi insegnerà qualcosa, e comunque ne verrò fuori. E’ che pensare positivo richiede tutto un addestramento che tanto, se improvviso al momento del dramma, diventa solo una finzione e la disperazione cova sotto, il che fa solo peggio. Affiancherei con la frase sorella: “Devi guardare avanti” 😉

    1. “penso positivo” è un verso di una bella canzone di Lorenzo (Jovanotti). In quel contesto mi piace tanto ma, se detta in un momento difficile, beh, è davvero dura da mandare giù. E poi sono convinta che, qualche volta, pensare negativo serva. Una volta una ragazza a cui avevo detto: “Mi sento affogare”, mi ha risposto: “E allora affonda e vedi cosa succede a guardare il mondo da laggiù”. Sai che è stato uno dei migliori consigli che abbia mai ricevuto?

  19. Lista che amplierei con “TANTO SI E’ SEMPRE FATTO COSI!” Dunque…1)…COSì…cosi come? 2)…sicuro che quello fatto fin ora sia il metodo giusto ed immutabile? 3) vi fa cosi paura cambiare o migliorare?

    1. Aiuto, questa è una di quelle che mi fa davvero impazzire di rabbia! “Così” rimanendo fermi nel passato, senza cercare nuove soluzioni… mi ribolle il sangue.

  20. in genere quando mi sento dire queste frasi sorrido e depenno la persona dalla mia lista di conoscenze e amicizie! oppure se è una persona a cui tengo le faccio notare la cavolata che ha detto… sono troppo drastica? ahah

  21. Mi trovi d’accordo e in questo periodo in particolare sulla questione dei soldi, in particolare in questo periodo. Ho subìto una truffa online e ho perso quasi l’equivalente di uno stipendio, quindi ultimamente mi girano abbastanza da questo punto di vista
    E vogliamo parlare di quelli che iniziano ogni frase con “ti spiego”? Non è una frase fatta ma innervosisce abbastanza 😉
    Buona giornata!

    1. Sull’argomento soldi, ti capisco benissimo. Non c’è principio che tenga, se lavoro, devi pagare. Se poi subisci una truffa, figurati, vado su tutte le furie. Spero tu abbia risolto

  22. Vogliamo parlare di quando ti dicono “Quando c’è la salute, c’è tutto” o “non è per i soldi, ma per una questione di principio”?! E Magari si parla di due centesimi, lasciar andare e/o fare orecchie da mercante con certa gente è la soluzione più efficace!

    1. Certe volte è meglio impuntarsi, ma mica per gli altri. Lo dico per noi e per il nostro valore. Altre volte, come dici, tu è meglio lasciar andare

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.